La Giornata 2021 è dedicata a

Giancarlo Santelli e Franco Leita

Giancarlo Santelli

Giancarlo Santelli

Costruttore di maschere

Giancarlo Santelli, classe 1944, inizia la sua attività di mascheraio negli anni ’60, coniugandola a quella di attore e burattinaio. Le sue esperienze artistiche si incrociano con nomi del calibro di Macario, Cesare Zavattini, Giovanni Guareschi, Bernardo Bertolucci e i burattinai Otello Sarzi e Giordano Ferrari. Inizia a realizzare maschere e burattini per uso personale, ma la sua grande maestria lo porta a fare di questa arte la sua attività prevalente. Dagli anni ’70 in poi, realizza maschere per artisti quali Eduardo De Filippo, Gigi Proietti, Roberto de Simone, Glauco Mauri, Maurizio Scaparro, Franco Zeffirelli, Giorgio Albertazzi e Dario Fo. Realizza inoltre le maschere per “Curculio” , “Truculentus” e ”Rudens”di Giancarlo Sammartano per l’INDA di Siracusa.

Franco Leita

Franco Leita

Costruttore di maschere

Artigiano del teatro. Ha elaborato un personale patrimonio di tecniche e creazioni nel campo delle maschere, scenografie, elementi di costumi, trucchi teatrali. Lavora legno, cuoio, carta pesta e materiali non convenzionali. Le maschere sono realizzate secondo il procedimento tradizionale, dalla ideazione, alla scultura della forma, alla modellazione del cuoio. Vanta un patrimonio di un centinaio di maschere, dalla Tragedia alla Commedia dell’antichità, maschere neutre, larvali, espressive moderne intere e mezze maschere. Si specializza nella maschera della Commedia dell’Arte. Collaboratore stabile del Teatro del Frizzo/Santibriganti Teatro e del progetto di Laboratorio Permanente sulla Commedia dell’Arte di Mauro Piombo.